Archivio | Attualità RSS feed for this section

La Apple vale più di 500mld di $

29 Feb

A Wall Street la Apple ha sfondato il muro dei 500MLD di $ di capitalizzazione.

Già verso la fine di gennaio si erano fatti notare i +50 punti, che avevano fatto crescere del 13% le quote azionarie dell’azienda di Cupertino.

Incredibilmente la crescita delle azioni ha avuto un’impennata a febbraio, probabilmente dovuta all’imminente presentazione e conseguente messa sul mercato della terza generazione di iPad. Questa straordinaria performance finanziaria non poteva fare altro che attrarre una miriade di investitori; e come dargli torto? Nei soli primi due mesi del 2012, come riportato su MacRuomors la Apple ha fatto segnare un bel + 34%, e considerato che di novità previste per quest’anno ce ne saranno e non poche, come l’attesissimo iPhone 5 e un nuovo modello di MacBook Pro… solo per citarne un paio, non ci sarà da meravigliarsi se la “Casa della Mela” raggiungerà ben più alti traguardi nel corso dei prossimi mesi. Buon per loro 😀

È ufficiale: 7 marzo. San Francisco. iPad 3.

28 Feb

The Verge, oggi, ha segnalato che Apple ha incominciato a spedire inviti per la presentazione del nuovo iPad 3.

Quest’ultima si terrà presso lo Yerba Buena Center for The Arts a San Francisco.
Fedele allo stile Apple, l’invito è un colse-up di un iPad nel quale viene mostrato un dito che clicca sull’icona del calendario. Infine l’invito recita: “Abbiamo qualcosa che davvero dovete vedere. E toccare.”
Sia la formulazione “qualcosa che davvero dovete vedere” sia l’immagine, sembrano confermare tutte le voci che volevano uno schermo Retina ad alta risoluzione ( 2048 x 1536 pixel) sulla nuova generazione di iPad.
L’annuncio di oggi rafforza anche le affermazioni di una quasi immediata disponibilità dell’iPad 3 sulla base dei vari avvistamenti di spedizioni massive negli aeroporti di tutto il mondo.

Rumors: i prezzi dell’iPad 3

27 Feb

MacRumors ha pubblicato un presunto documento di un utente Weibo, nel quale vengono specificati (in dollari) i prezzi di vendita del nuovo iPad 3 e i prezzi scontati dell’ iPad 2. Se così fosse, viene subito all’occhio una riduzione di circa 70$ del modello attuale di tablet di casa Apple. Staremo a vedere…

iPad 3 in arrivo?

26 Feb

Sul sito cinese “Weiphone” è stato pubblicato un documento che prevede consegne di apparecchi tra la fine di febbraio e gli inizi di marzo nei principali aeroporti degli Stati Uniti: (ORD Chicago, New York JFK, LAX di Los Angeles).

Voci sempre più insistenti vogliono la presentazione del nuovo tablet di casa Apple per mercoledì  7 marzo. Indiscrezioni dicono che sarà dotato di un display Retina da 2048 x 1536, associato ad un processore quad-core A6 e la possibilità del network 4G LTE.

4G LTE: cos’é?

La tecnologia LTE significa Long Term Evolution e si tratta del futuro prossimo per quanto riguarda la Banda Larga Mobile. Si tratta di uno standard mondiale, al quale aderisce non solo l’Europa, ma anche l’America e gran parte dell’Asia. Insomma, basta alle differenze tra EDGE, UMTS, CDMA e altre reti non disponibili. Con un cellulare 4G LTE si potrà viaggiare tutto il mondo senza problemi e avere sempre segnale.

 Ma come mai si é scelto di passare alla rete 4G LTE? Si tratta della normale evoluzione tecnologica: i tablet e smartphone attuale sono sempre più potenti e le loro applicazioni richiedono un sempre maggiore quantitativo di dati di download e upload per funzionare correttamente. Basti pensare alle applicazioni per la videochiamata: su rete Wifi funzionano bene, mentre su rete 3G è meglio stendere un velo pietoso per quanto riguarda la qualità e il lag dell’immagine.

La rete 4G LTE arriverà in Italia nel 2013, e uno dei primi operatori a supportarla sarà Vodafone: la velocità teorica è di 144 Mbps, e la latenza è di soli 20 ms. Per un rapido confronto, l’HSDPA ha una velocità media di 7 o 20 Mbps, per una latenza di 80ms.

Falsi iPhone nei negozi della Grande Mela

25 Feb

IPhone falsi stanno iniziando a diventare un luogo comune per le strade di New York. L’ultima scoperta è avvenuta presso la Ninth Avenue all’altezza della 39th Street poche settimane fa dove un ufficiale NYPD è stato avvicinato da un venditore che stava cercando di vendere un nuovo iPhone 4  per soli $ 150; naturalmente era un falso.

L’iPhone in questione sembrava un falso con una qualità costruttiva molto inferiore, piccolo schermo e pulsanti mal’ assemblati. Ovviamente il finto iPhone si accende ed esegue le applicazioni le quali naturalmente non erano apps iOS, ma qualche orribile copia con schermo sfocato. Non di qualità retina, questo è certo! La NYPD ha poi scoperto che il venditore aveva anche lavorato in un negozio e quindi ha prontamente acquisito un mandato per perquisirne i locali.

Gli ufficiali hanno fatto irruzione nel negozio il 9 febbraio ed è stato trovato ciò che la polizia ha descritto come tra le più grandi scorte di falsi Apple per la vendita sulla costa orientale. Hanno detto che c’erano 436 iPhones, 21 iPad e 128 iPod: tutti falsi.
I falsi arrivavano tutti dalla Cina con un po’ di parti rubate ufficiali Apple dalle linee di montaggio. Una cosa è certa, non si tratta di iPhone e non di prodotti Apple. Naturalmente alcune persone sanno di acquistare prodotti contraffatti. Per altri, invece, potrebbe essere stata una brutta sorpresa!