Tag Archives: ipad

Il nuovo iPad 3 assemblato in un video

4 Mar

Anche se, nelle scorse settimane, abbiamo già visto e sentito molti rumors su come sarà il nuovo iPad 3, MIC Gadget è riuscito a metter mano sulle alcuni componenti del nuovo talent di casa Apple, e ha cercato di assemblarli in questo simpatico video:

Il video mostra l’iPad 3 montato, ma senza le parti interne. Viene confermata la fotocamera con obbiettivo più grande, un maggiore spessore e un design leggermente più affusolato.

MIC Gadget sembra credere che nell’iPad 3 ci sarà Siri. Apple ha introdotto l’assistente vocale Siri con il lancio dell’iPhone 4S, ma non ha ancora esteso il suo supporto ad altri dispositivi.

Ci si aspetta che la Apple annuncerà l’uscita della terza generazione di tablet in un evento mediatico che avrà luogo mercoledì 7 marzo allo Yerba Buena Center a San Francisco.


Sale

È ufficiale: 7 marzo. San Francisco. iPad 3.

28 Feb

The Verge, oggi, ha segnalato che Apple ha incominciato a spedire inviti per la presentazione del nuovo iPad 3.

Quest’ultima si terrà presso lo Yerba Buena Center for The Arts a San Francisco.
Fedele allo stile Apple, l’invito è un colse-up di un iPad nel quale viene mostrato un dito che clicca sull’icona del calendario. Infine l’invito recita: “Abbiamo qualcosa che davvero dovete vedere. E toccare.”
Sia la formulazione “qualcosa che davvero dovete vedere” sia l’immagine, sembrano confermare tutte le voci che volevano uno schermo Retina ad alta risoluzione ( 2048 x 1536 pixel) sulla nuova generazione di iPad.
L’annuncio di oggi rafforza anche le affermazioni di una quasi immediata disponibilità dell’iPad 3 sulla base dei vari avvistamenti di spedizioni massive negli aeroporti di tutto il mondo.

Vimeo per iPad aggiornato!

27 Feb

Vimeo ha lanciato la sua tanto attesa app iOS quasi un anno fa. Anche se il programma offre una serie completa di funzioni di editing, è supportato solo su iPhone e iPod touch. Oggi, l’azienda ha introdotto una nuova versione al Mobile World Congress (MWC), fiera annuale del settore che si svolge quest’ anno dal 27 febbraio fino al 1° marzo a Barcellona, Spagna.

In download gratuito dall’App Store, Vimeo 2.0 è un aggiornamento importante per portare la tanto attesa interfaccia nativa dell’iPad con la riproduzione a schermo intero, e la capacità di guardare contemporaneamente un video durante la navigazione in ricerca di altre clip. Inoltre, l’editor video migliorata ora ti permette di arricchire la clip con la musica acquistata nello store musicale integrato Vimeo. È inoltre possibile condividere le clip, aggiungere commenti, visualizzare gli abbonamenti, e utilizzare l’opzione “WatchLater” degli album o sfogliare i canali in vetrina senza effettuare il login o l’iscrizione alla piattaforma…

I boss di Vimeo hanno detto alla vigilia del lancio in una dichiarazione: “Abbiamo visto il traffico mobile triplicare da quando abbiamo lanciato la nostra applicazione per iPhone all’inizio del 2011”. Secondo la società, il lancio della app iOS nel marzo 2011 ha contribuito a spingere la totalità del traffico mobile sul sito dal 7 per cento nel gennaio 2010 all’attuale 15 per cento.

Vimeo per iOS versione 2.0:
• nuova interfaccia utente iPad nativa e una versione aggiornata, più facile da usare
• Vimeo Music Store integrato nell’editor video
• girare un video, creare progetti, e sfogliare i nostri canali in vetrina senza effettuare il login o l’iscrizione
• visualizzare gli abbonamenti
• condividere, aggiungere commenti e visualizzare le licenze, i crediti, e gli “i like” di altri utenti.

Rumors: i prezzi dell’iPad 3

27 Feb

MacRumors ha pubblicato un presunto documento di un utente Weibo, nel quale vengono specificati (in dollari) i prezzi di vendita del nuovo iPad 3 e i prezzi scontati dell’ iPad 2. Se così fosse, viene subito all’occhio una riduzione di circa 70$ del modello attuale di tablet di casa Apple. Staremo a vedere…

“iCloud Harmony”: il nuovo spot di Apple

27 Feb

Apple ha appena pubblicato un nuovo spot televisivo per il servizio iCloud  tra Mac, PC, iPad, iPhone e iPod touch. Lo spot è privo di parole e si apre dimostrando quanto sia facile per un nuovo utente iOS l’utilizzo di iCloud tra i vari dispositivi. L’annuncio passa poi attraverso i diversi servizi all’interno icloud, come Album di foto, i download automatici per le canzoni, iBook, applicazioni e sincronizzazione wireless del calendario. Semplice e chiaro, come ci ha abituati mamma Apple! Decisamente chiara anche la descrizione del video: “Con iCloud, le cose che ami sono ovunque ne avrai bisogno. Automaticamente.”

iPad 3 in arrivo?

26 Feb

Sul sito cinese “Weiphone” è stato pubblicato un documento che prevede consegne di apparecchi tra la fine di febbraio e gli inizi di marzo nei principali aeroporti degli Stati Uniti: (ORD Chicago, New York JFK, LAX di Los Angeles).

Voci sempre più insistenti vogliono la presentazione del nuovo tablet di casa Apple per mercoledì  7 marzo. Indiscrezioni dicono che sarà dotato di un display Retina da 2048 x 1536, associato ad un processore quad-core A6 e la possibilità del network 4G LTE.

4G LTE: cos’é?

La tecnologia LTE significa Long Term Evolution e si tratta del futuro prossimo per quanto riguarda la Banda Larga Mobile. Si tratta di uno standard mondiale, al quale aderisce non solo l’Europa, ma anche l’America e gran parte dell’Asia. Insomma, basta alle differenze tra EDGE, UMTS, CDMA e altre reti non disponibili. Con un cellulare 4G LTE si potrà viaggiare tutto il mondo senza problemi e avere sempre segnale.

 Ma come mai si é scelto di passare alla rete 4G LTE? Si tratta della normale evoluzione tecnologica: i tablet e smartphone attuale sono sempre più potenti e le loro applicazioni richiedono un sempre maggiore quantitativo di dati di download e upload per funzionare correttamente. Basti pensare alle applicazioni per la videochiamata: su rete Wifi funzionano bene, mentre su rete 3G è meglio stendere un velo pietoso per quanto riguarda la qualità e il lag dell’immagine.

La rete 4G LTE arriverà in Italia nel 2013, e uno dei primi operatori a supportarla sarà Vodafone: la velocità teorica è di 144 Mbps, e la latenza è di soli 20 ms. Per un rapido confronto, l’HSDPA ha una velocità media di 7 o 20 Mbps, per una latenza di 80ms.